Vuole viaggiare senza biglietto, nigeriano manda 2 agenti all’ospedale

Condividi

 

Ancona – Vuole viaggiare senza biglietto, poi minaccia il capotreno ed aggredisce i poliziotti

Nonostante non avesse il biglietto pretende di partire con il treno dalla stazione di Ancona. Poi visto il diniego del capotreno, inizia a minacciarlo costringendolo a richiedere l’intervento della Polizia Ferroviaria. Protagonista un nigeriano di 26 anni, residente a Jesi e già conosciuto alle forze dell’ordine. Il giovane ha aggredito gli agenti della Polfer, costringendoli a ricorrere alle cure del pronto soccorso con 5 giorni di prognosi.

Una volta accompagnato in Questura, ha aggredito anche gli agenti addetti alla sua custodia. Ieri mattina si è svolto il rito direttissimo che lo ha condannato a 8 mesi di reclusione con i benefici della condizionale.

anconatoday.it/cronaca

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -