Varese: 22enne palpeggiata in kebabberia, denunciato egiziano

Serata da dimenticare, per una gallaratese di 22 anni, quella di venerdì 23. Al termine di alcune ore in compagnia a Varese, intorno alle 3 – scrive prealpina.it –  la ragazza e i suoi amici hanno deciso di concludere la serata con uno spuntino da un “kebabbaro” ancora aperto nel centro del capoluogo. In attesa del panino, la ragazza ha chiesto indicazioni al gestore del locale su dove si trovassero i servizi: questi l’ha indirizzata ad un suo dipendente che l’ha accompagnata al secondo piano, dove l’uomo, un egiziano di 30 anni, ha improvvisamente perso il controllo, abbracciando e baciando sul collo e sul seno la giovane che, per fortuna, è riuscita a divincolarsi e raggiungere gli amici che l’aspettavano.

Il racconto della ragazza ha scatenato la reazione del fidanzato, che si è scagliato contro l’egiziano: solo l’intervento degli altri amici ha permesso di riportare la calma.

Gli agenti della volante, intervenuti pochi minuti dopo, hanno denunciato l’aggressore per gli atti sessuali compiuti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -