Palpeggia nelle parti intime un bimbo di 11 anni, pakistano arrestato

FIRENZE, 23 GIU – Un uomo di 27 anni, pakistano, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri con l’accusa di aver palpeggiato nelle parti intime un bimbo di 11 anni. L’episodio sarebbe avvenuto ieri, in strada, nei pressi dell’abitazione del ragazzino, a Castelfiorentino (Firenze). Il bimbo sarebbe poi fuggito chiedendo aiuto ad alcuni parenti.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il 27enne, incensurato, da circa sei giorni avrebbe cercato di incontrare il minore in varie circostanze, offrendogli più volte il suo smartphone per giocare e in un caso regalandogli una barretta di cioccolato. Ieri sera, nel corso dell’ennesimo approccio, lo avrebbe prima baciato sulla guancia e poi lo avrebbe palpeggiato da sopra i vestiti, quando il piccolo, impaurito, aveva detto di voler andare a casa perché aveva bisogno del bagno. Il bimbo, di origine nordafricana, è stato sottoposto in via precauzionale ad accertamenti sanitari, dai quali non sono emersi evidenti segni di violenza sessuale. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -