Roma, ‘nazista filo-islamico’ crea il panico al Pantheon

Roma – Pantheon: inneggia all’Isis ed al nazismo, poi si scaglia contro i vigili

Un personaggio noto alle forze dell’ordine, un romano di 35 anni con simpatie naziste che si è poi definito “filo-islamico”. Questo l’identikit dell’uomo che nel pomeriggio dello scorso mercoledì ha creato il panico nella zona del Pantheon, in pieno Centro Storico.

I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 16:00 quando due agenti della polizia municipale si stavano dirigendo in piazza Capranica dove era segnalata una violenta lite. Prima di arrivare a destinazione, dove poi sono giunti altri vigili urbani, i due agenti si sono imbattuti nell’uomo che alla loro vista ha cominciato ad inveirgli contro: “Fu.. the police, sieg heiel”, “morirete tutti”, questi gli insulti sconnessi che ha rivolto ai due agenti della municipale mentre si trovavano in via degli Orfani.

IDENTIFICAZIONE – Fermato non senza difficoltà dai due uomini del I Gruppo Centro della polizia locale di Roma Capitale, gli stessi hanno quindi allertato una ambulanza del 118, di cui non c’è stato bisogno. Portato al comando dei ‘caschi bianchi’ per l’identificazione anche nell’ambito dell’allerta antiterrorismo, l’uomo è risultato essere un romano di 35 anni, pregiudicato, che si è poi proclamato un “nazista filo islamico”. Nelle tasche dell’uomo sono poi stati trovati portachiavi ed oggetti con svastiche e croci celtiche.

RESISTENZA – Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e giudicato con Rito Direttissimo, è stato condannato all’obbligo di firma in attesa di giudizio.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -