Propaganda jihadista, espulso tunisino

Con un provvedimento firmato dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, è stata eseguita oggi l’espulsione di un 25enne tunisino, per motivi di sicurezza dello Stato. Il giovane, residente a Scicli (Rg), fa sapere il Viminale, è emerso all’attenzione delle forze di polizia nell’ambito dell’attività di ricerca informativa in relazione a due suoi connazionali, già espulsi il 14 aprile scorso, entrambi con decreto del ministro.

Il tunisino frequentava la moschea di Donnalucata (Rg) e sul suo profilo Facebook presentava la sua immagine con la frase “io sto andando, è sicuro che non torno, quindi addio”. Aveva, inoltre ripetutamente postato contenuti di propaganda jihadista ed immagini con riferimenti apologetici dello Stato Islamico. Con il rimpatrio di oggi, il 55/o del 2017, sono 187 i soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel proprio Paese dal 2015. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -