L’Italia dona 13,5 tonnellate di aiuti “per i rifugiati in Uganda”

BRINDISI, 19 GIU – E’ partito questa mattina dalla base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, gestita dal Programma Alimentare Mondiale (onu), un volo umanitario della Cooperazione Italiana con un carico di 13,5 tonnellate di aiuti a sostegno dell’emergenza rifugiati sudsudanesi in Uganda.

Le operazioni di carico dell’Antonov 12, condotte con il supporto dell’Aeronautica militare del distaccamento aeroportuale di Brindisi – riferisce una nota – sono cominciate nel pomeriggio di ieri per consentire il decollo questa mattina e l’arrivo in serata ad Entebbe, Uganda. Gli aiuti, tra cui tende, zanzariere, kit da cucina, igienici e sanitari e sistemi per la purificazione, lo stoccaggio e la distribuzione dell’acqua, sono donati dalla Cooperazione Italiana alla ong Acav.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -