Cassazione: bambino nato con eterologa in Gb, sì a due mamme

Via libera dalla Cassazione all’iscrizione all’anagrafe di Venezia di un bambino come figlio di due donne, cittadine italiane coniugate all’estero, una delle quali aveva partorito a Londra il piccolo nato con fecondazione eterologa. L’ufficio dello stato civile britannico aveva registrato il bambino come figlio di entrambe le ‘mamme’. La coppia aveva chiesto di fare altrettanto agli uffici veneziani ricevendo un ‘no’. Per gli ermellini invece, al richiesta della coppia, “non è contraria all’ordine pubblico internazionale”.

Strasburgo, fecondazione eterologa giudicata illegittima

Nel suo verdetto, la Cassazione non ignora ed anzi ricorda che la legge 40 sulla procreazione assistita, pur dopo gli interventi della Consulta che hanno ampliato la possibilità di ricorrere alla fecondazione eterologa, prevede tuttora dei ‘paletti’ stabilendo che “i conviventi siano di sesso diverso e che la procreazione assistita si effettui in caso di sterilità della coppia”.

“Tuttavia, trattandosi di fattispecie effettuata e perfezionata all’estero e certificata dall’atto di stato civile di uno Stato straniero, si deve necessariamente affermare”, è l’avviso della Suprema Corte, “che la trascrizione richiesta non è contraria all’ordine pubblico (internazionale)”. A questa posizione, la Cassazione è arrivata sequendo la giurisprudenza della Corte dei diritti umani che mette in primo piano “la preminenza dell’interesse del minore nonchè il suo diritto al riconoscimento ed alla continuità delle relazioni affettive anche in assenza di vincoli biologici ed adottivi con gli adulti di riferimento, all’interno del nucleo familiare”. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -