Boldrini nega l’evidenza: “contro le Ong campagna dissennata”

ROMA, 12 GIU – “E’ un mondo al contrario quello in cui tutte le Ong, indistintamente, vengono investite da una campagna dissennata, da sospetti senza una prova (senza una prova?), che rappresentano un colpo basso inferto a tutta la rete della solidarietà”.

Le prove ci sono, ma il Pm Zuccaro non ha potuto usarle, malgrado lo abbia espressamente chiesto in Senato

Ma il Presidente della Camera, Laura Boldrini, difende a spada tratta il mondo delle Ong che lavorano al presunto “salvataggio di vite umane” davanti alle coste libiche, parlando alla seconda edizione del premio Carlo Urbani. “E’ una rete – aggiunge – di cui il Paese dovrebbe vantarsi, invece di lasciare che venga infangata e bersaglio di speculazioni politiche”.

Le Ong pagano 450 sterline per il passaggio di ogni migrante >>>>

La Marina libica conferma azione criminale Ong

Gasparri: “Il portavoce della Marina libica conferma che le sedicenti Ong attendono, dopo diretti contatti, i clandestini portati dai barconi nelle acque della Libia o in quelle internazionali limitrofe a quelle territoriali. Siamo alla conferma che queste Ong svolgono un’azione criminale e illegale che danneggia l’Italia. Abbiamo svolto un’indagine in Senato. Abbiamo varato all’unanimità un documento. Chiedo ora formalmente al presidente della commissione Difesa Latorre di farsi interprete della necessità che il governo rispetti l’indicazione del Parlamento. Il ministro Minniti viene da molti lodato e noi stessi ne rispettiamo la serietà e l’impegno. Ma i fatti stanno a zero. Anzi, stanno al raddoppio degli sbarchi, all’assenza di controllo nel Mediterraneo, a un disastro che scarica sulle casse degli italiani un costo di 5miliardi di euro. Queste ulteriori conferme delle autorità libiche dimostrano che c’è una complicità in Italia. Chi fiancheggia le Ong compie dei reati. Ci auguriamo quindi che i procuratori di Catania, Trapani e Palermo, che di questi temi si stanno occupando, passino ad incriminare anche le autorità italiane che insieme alle Ong stanno organizzando un vero e proprio traffico di clandestini. Martedì, quando si riunirà la commissione Difesa del Senato, porrò in anticipo questi temi perché è inutile discutere di altro se poi non diamo seguito alle decisioni che abbiamo votato all’unanimità”.

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -