Banche italiane, Unimpresa: i crediti deteriorati valgono 312 miliardi

Condividi

 

Valgono complessivamente 312 miliardi i crediti deteriorati delle banche italiane. Il dato emerge da un rapporto di Unimpresa secondo il quale del totale dei crediti deteriorati, 191 miliardi sono sofferenze, delle quali 72 miliardi sono sofferenze nette, cioè non coperte da garanzie reali.

Il totale dei prestiti non rimborsati agli istituti è la somma di 243 miliardi riconducibili alle imprese, 53 miliardi riconducibili alle famiglie mentre altre 16 miliardi si riferiscono a settori diversi (Pubblica amministrazione, onlus, fondi). messaggero

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -