Australia: giocatori Arabia Saudita dicono no a minuto di silenzio per Londra

I giocatori dell’Arabia Saudita, impegnati contro l’Australia per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Russia, hanno deciso di non osservare il minuto di silenzio per le vittime di Londra. Allo stadio Adelaide Oval, in Australia, quando lo speaker dell’impianto ha invitato il pubblico e le squadre ad osservare i 60′ di raccoglimento i calciatori sauditi si sono allontantati dal centro del campo per occupare le proprie posizioni sul terreno di gioco.

Il gesto è stato fischiato duramente dal pubblico e la federazione australiana ha detto di aver avvisato i sauditi del minuto di silenzio. Quest’ultimi secondo la Fifa hanno affermato che lo avrebbero rispettato anche se non è un’usanza condivisa dalla cultura araba. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -