Stupra e ferisce bimbo di 2 anni. Picchiato dai familiari, l’orco sarà risarcito

Quattordici mesi al padre, con pena sospesa con la condizionale, tredici allo zio, sempre con la sospensione, e una provvisionale – ossia un anticipo sul risarcimento – immediatamente esecutiva di 5mila euro. Questa – scrive rovigooggi.it – la sentenza pronunciata dal giudice contro il padre e dello zio di un bimbo di due anni, che avrebbero picchiato il nonno, responsabile dello stupro, tanto violento da ferire il piccolo, e di successivi atti persecutori, per rivedere il bimbo, nonostante il giudice gli avesse imposto di non avvicinarlo


Rovigo – Condannati, dovranno anche risarcire lo stupratore del bimbo di due anni, ferito fisicamente da quegli abusi. Questa la decisione del giudice che, nella mattinata di mercoledì 7 giugno, ha condannato a 14 mesi, sospesi, il padre, e a 13, sospesi, e lo zio del piccolo, accusati di essersi fatti giustizia da sé. La discussione del processo si era tenuta all’udienza precedente, il 30 gennaio scorso (LEGGI ARTICOLO).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -