Iran, spari in Parlamento e kamikaze al mausoleo di Khomeini

Spari sono stati registrati all’interno del Parlamento iraniano e nel mausoleo di Khomeini a Teheran.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Fars, un solo assalitore avrebbe sparato diverse volte contro gli agenti di guardia all’edificio uccidendo una guardia e ferendo altre 3 persone. L’uomo sarebbe poi fuggito ed attualmente sarebbe in corso un’operazione per fermarlo.

Alcune persone sono invece rimaste ferite in una sparatoria avvenuta al mausoleo dedicato all’ayatollah Ruhollah Khomeini nella zona sud di Teheran, dove sarebbe entrato in azione anche un kamikaze. Lo hanno riportato l’agenzia di stampa semiufficiale Fars e l’emittente Press, secondo le quali un membro del commando che ha assaltato il mausoleo si sarebbe fatto saltare in aria.

Le forze di sicurezza iraniane hanno arrestato uno dei membri del commando che ha assaltato il mausoleo, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa semiufficiale Tasnim. ADNKRONOS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -