Napolitano contro le elezioni anticipate: “è semplicemente abnorme”

Il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano definisce “paradossale” discutere sulla necessità di andare alle elezioni anticipate. Per Napolitano “è semplicemente abnorme” il gioco e “il patto extra-costituzionale sulla data del voto”. Tutto ciò, sono ancora sue parole, rappresenta solo l’azione di “quattro grandi partiti che calcolano la loro convenienza”. Queste le parole dell’ex presidente della Repubblica intervenuto a un convegno al Senato. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -