“C’è una bomba in aereo”, il biglietto in bagno scatena il panico

Un aereo della Virgin Australia è stato evacuato subito dopo il suo atterraggio nell’aeroporto di Albury, nel sud del Nuovo Galles del Sud, a causa di un allarme bomba poi rivelatosi falso: lo riporta il Mirror.

Il tabloid scrive che un biglietto con una presunta minaccia di far saltare il velivolo è stato trovato in una delle toilette dell’aereo. L’allarme è scattato immediatamente e tutti i 42 passeggeri, oltre ai membri dell’equipaggio, sono stati evacuati. La polizia ha arrestato una persona.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -