Rapina in casa, anziano pestato da tre rumeni: è grave

CASTEL DI SANGRO (L’AQUILA), 3 GIU – In tre sono entrati in casa di un anziano per rubare soldi e preziosi.
Davanti alla ferma reazione del proprietario, il quale svegliato dai rumori li ha affrontati, i tre malviventi hanno reagito colpendolo con calci e pugni, lasciandolo esanime sul pavimento. Quindi sono fuggiti via.

Forse preso dal rimorso, uno di loro è tornato indietro raggiungendo la caserma dei carabinieri per autodenunciarsi e denunciare i suoi complici.
E’ accaduto la notte scorsa a Castel di Sangro dove tre cittadini di origine rumena, A.A.S di 40 anni, A.I. 36 anni e D.U. di 32 anni, tutti residenti nel capoluogo sangrino, sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto e lesioni gravi.
Mentre l’anziano malmenato, anche lui di Castel di Sangro, dopo essere stato soccorso e viste le sue gravi condizioni, è stato trasferito all’ospedale di Teramo per essere sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -