Vendita Ilva: previsti 5-6000 esuberi

Attualmente in Italia gli impianti Ilva occupano 14.200 lavoratori. Il piano presentato da ArcelorMittal-Marcegaglia prevede 4.800 esuberi nella fase iniziale, poi altri mille.

Il secondo piano è quello di AcciaiItalia, nel quale sono indicati 6.400 esuberi in una prima fase; entro il 2023 l’organico risalirebbe poi a 10.300 lavoratori.

I sindacati considerano “inaccettabili” 5-6000 esuberi per Ilva: lo hanno detto al termine dell’incontro al Ministero dello Sviluppo tra ministro Calenda, sindacati e commissari per la presentazione dei piani.
Il numero degli esuberi è previsto da entrambi i piani industriali presentati dalle due cordate in gara per Ilva e illustrate oggi ai sindacati. I sindacati si reincontreranno con il ministro il primo giugno per esprimere il proprio parere.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -