Oggi prelevati 1700 migranti. Catrambone (Moas): 31 morti

Sono 15 le operazioni di soccorso portate avanti oggi presso le coste libiche nei confronti di imbarcazioni che trasportano in tutto oltre 1.700 migranti.

“Circa 200 persone sono finite in mare dopo che un barcone è affondato”, ha detto il comandante della Guardia Costiera italiana, Cosimo Nicastro, mentre i soccorritori del Moas hanno dichiarato di aver già recuperato i cadaveri. L’incidente sarebbe avvenuto a circa 30 miglia dalle coste libiche.  “il bilancio è di 31 morti”, ha scritto il co-fondatore della Ong Chris Catrambone su Twitter.

Sul luogo stanno operando il pattugliatore Fiorillo della Guardia Costiera, un rimorchiatore e una nave del Moas.

Al Moas salvare vite conviene: un affare da 2 milioni di utili

Ascoltate come questa ONG ha guadagnato oltre 2 milioni di euro con i salvataggi in mare. Si tratta del gioco delle tre carte ma dai loro bilanci si scopre tutto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -