Ragazza stuprata in centro d’accoglienza: arrestato nigeriano

Marano di Napoli – Violenza sessuale, lesioni ed estorsione: sono le accuse di cui dovrà rispondere un 40enne di nazionalità nigeriana arrestato dai carabinieri di Marano. L’uomo avrebbe picchiato e violentato una 26enne sua connazionale in un centro d’accoglienza a Calvizzano.

A raccontare la vicenda è il Mattino. Probabilmente l’aveva aiutata ad entrare in Italia pagandole le spese del viaggio. Nonostante lei gli stesse restituendo la cifra, le pretese dell’uomo col tempo si sono fatte sempre più pressanti, fino a chiederle di prostituirsi.

Al rifiuto di lei, la violenza. La donna ha provato quanto avveuto grazie ad alcuni scatti salvati sul suo cellulare.

napolitoday.it

La marcia immigrofila di Milano



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -