Islam, orrore in Indonesia: gay frustati in pubblico

Due uomini gay sono stati sottoposti ad una punizione pubblica nella provincia indonesiana di Aceh. Una folla di circa 1.000 persone ha assistito ala fustigazione che si è svolta in una piazza di fronte alla moschea nella capitale provinciale, Banda Aceh.

La coppia, di età compresa tra 20 e 23, ha ricevuto più di 82 colpi con sottili canne di rattan. La loro sentenza originale era di ricevere 85 frustate, ma la pena è stata ridotta a causa del tempo trascorso in detenzione. Cinque uomini hanno alternato i colpi sulla schiena, che hanno fatto contorcere dal dolore i due giovani.

Almeno otto altri uomini e donne sono stati frustati insieme alla coppia gay per reati quali l’adulterio, che è un crimine sotto la legge della Sharia. Il pestaggio è stato eseguito da circa 10 funzionari, che indossavano abiti marroni e avevano cappucci che coprivano i loro volti.

Aceh è la provincia più conservatrice in Indonesia, paese con la più grande popolazione musulmana del mondo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -