Tentano di truffarsi a vicenda, sparatoria tra Nordafricani a Roncafort

Erano circa le 19.00, ieri sera, quando a Roncafort si sono sentiti dei colpi di pistola. Un uomo africano, secondo la ricostruzione di un testimone che ha denunciato poi il tutto alla Questura, ha sparato un colpo di pistola (poi risultato a salve) da un’autovettura in fuga verso un connazionale che avrebbe reagito tirando un sasso contro il lunotto della macchina, poi andato in mille pezzi.

Scene da film poliziesco del tipo «Ispettore Callaghan», a cui Trento non era davvero abituata.

La ricostruzione di quanto successo, pubblicata oggi sul giornale «Il Trentino» è quantomeno clamorosa e degna di un thriller vecchia maniera. L’aggressione sarebbe infatti avvenuta per via di una compravendita di stupefacente in cui le parti – venditore e acquirenti – stavano, a quanto pare, cercando di fregarsi reciprocamente.

L’accordo sullo scambio droga e soldi era stato raggiunto da due bande di nord africani, ma quando stava cominciando lo scambio è successo qualcosa. Chi compera infatti usa dei soldi fotocopiati, palesemente falsi, e chi invece vende al posto della droga ci mette dei sassi.

La doppia truffa porta dapprima ad una fuga poi allo scontro. Le forze di polizia allertate dai cittadini, piuttosto spaventati, arrivate sul posto non ci mettono molto a mettersi sulle tracce degli spacciatori.

Dopo circa un’ora viene individuata e identificata l’auto usata per la fuga con il vetro rotto, dove a bordo c’è una persona che viene accertato essere la stessa che ha sparato il colpo di pistola.

Per lui quindi è scattata la denuncia per procurato allarme. Ma sono in corso ulteriori accertamenti per ricostruire l’intera faccenda per così rintracciare tutte le persone che sono state coinvolte nella sparatoria.

Nella «tranquilla» Trento, in una serata di primavera è possibile anche «godersi» questo spettacolo, altro che andare al cinema….

Andrea Tumiotto per La Voce del Trentino



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -