La Polonia se ne infischia delle sanzioni UE “accettare migranti è peggio”

Accettare rifugiati sarebbe “certamente peggio” che ricevere sanzioni dall’Unione europea.
Lo ha dichiarato il ministro dell’Interno polacco Mariusz Blaszczak in un’intervista a Radio Polonia.
Blaszczak ha risposto così a una domanda a proposito della posizione Ue per cui Polonia e Ungheria hanno tempo fino a giugno per accettare rifugiati, altrimenti riceveranno delle sanzioni.

“Teniamo a mente quel che è successo in Europa occidentale. Ricordiamo gli attacchi terroristici” che “sono un fatto nei più grandi stati dell’Unione europea, purtroppo”, ha dichiarato il ministro. “Ricordiamo che hanno iniziato con comunità musulmane relativamente piccole, che sono molto numerose ora”, ha aggiunto. (ANSAMED)

La minaccia della Kyenge è andata a vuoto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -