Algerino armato di machete nel ristorante “Vi taglio la testa, vi taglio le gambe”

San Martino della Battaglia: armato di machete, semina il panico al ristorante: “Vi taglio la testa, vi taglio le gambe”. Verso le 23 di venerdì, un 49enne di origini algerine ha seminato il panico in un ristorante di San Martino della Battaglia, impugnando un machete e urlando terribili minacce.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, l’uomo — completamente ubriaco — avrebbe avuto una lite all’interno del ristorante (non è chiaro se con il barista o con alcuni clienti), venendo poi allontanato.

Armatosi di machete (mezzo metro la lunghezza della lama), sarebbe quindi tornato sul posto per farsi giustizia nel più violento dei modi.
Per fermarlo è stato necessario l’intervento degli agenti del commissariato di polizia di Desenzano, che lo hanno placcato e disarmato nel parcheggio del locale.

L’algerino, pregiudicato e irregolare sul territorio, è ora indagato in stato di libertà per minaccia aggravata e porto di oggetto atto a offendere. Il questore di Brescia ha già firmato il decreto di espulsione.

bresciatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -