Difende l’amica dalla furia dell’ex: donna accoltellata a morte. Arrestato nigeriano

E’ morta questa mattina la donna che era stata ferita mentre cercava di difendere l’11 maggio a Castel Volturno, nel Casertano, un’amica aggredita dall’ex compagno. L’uomo, il nigeriano di 39 anni, Chukwudi Mgbemena, è stato arrestato: al momento risponde di tentato omicidio ma è probabile che nelle prossime ore sia accusato di omicidio volontario.

Tre giorni fa i carabinieri della stazione di Castel Volturno sono intervenuti in via delle Dune dove era stata segnalata una violenta aggressione che aveva coinvolto cittadini nigeriani. I militari hanno accertato che il 39enne aveva accoltellato prima un uomo e quindi una donna che erano in compagnia della sua ex compagna; quindi se l’era presa con quest’ultima, vero obiettivo della violenta aggressione. La 44enne Binta Sani, ricoverata a Castel Volturno, è morta questa mattina, mentre l’uomo è tuttora in prognosi riservata.

L’uomo – scrive cronacacaserta.it –  aggredì la sua ex, un’amica ed un accompagnatore provocando rispettivamente:

alla prima, una “contusione cranica con sfumato ematoma frontale e piccola ferita escoriata. Contusione occipitale” con prognosi pari a giorni 7. Al secondo, che venne ricoverato in prognosi riservata e pericolo di vita presso l’ospedale “G. Moscati” di Aversa (CE), un “trauma toracico penetrante da flc emitorace a sx con pneumotorace a dx”, e alla terza un “eviscerazione addominale da ferita da arma bianca”. La donna è morta oggi a  causa delle ferite riportate.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -