Vendetta tra nomadi, morte tre sorelle. Raggi: bando per superamento dei campi Rom

“Stiamo lavorando per il superamento dei campi, il bando peraltro è quasi pronto. Ci sono anche qui anni di stratificazioni, che piano piano dobbiamo disincrostare e invertire la rotta. Evidentemente è un modello che è fallimentare”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi ha risposto a chi le chiedeva come sta procedendo il lavoro del Campidoglio in merito al superamento dei campi nomadi nella Capitale, all’indomani del rogo di un camper in cui viveva una famiglia Rom dove hanno perso la vita tre sorelle.

L’incendio si è sviluppato intorno alle 3 della scorsa notte in viale della Primavera, in zona Centocelle. Genitori e fratelli delle vittime sono riusciti a scappare dal rogo. Il camper si trovava nel parcheggio di un centro commerciale e all’interno viveva una famiglia di nomadi composta dai genitori e 11 figli. Le fiamme hanno avvolto completamente il veicolo. (adnkronos)

L’ipotesi più accreditata, anche alla luce di testimonianze, è quella di una vendetta maturata in ambienti nomadi.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -