UE, Moscovici: “valutiamo la flessibilità richiesta dall’Italia per il 2018”

Sulla flessibilità richiesta dall’Italia per il 2018 “stiamo considerando le circostanze, ma non siamo ancora al momento delle decisioni. Stiamo discutendo, ma non siamo rigidi”. Lo ha affermato il commissario Ue agli Affari ‎Economici‎, Pierre Moscovici, entrando al G7 di Bari.

Il commissario francese ha ricordato che all’Italia “finora tutta la flessibilità è stata garantita. Comunque il dialogo fra la Commissione e Padoan è buono”. “Ma l’Italia – ha rimarcato – si deve impegnare al rispetto” delle regole.

Alla domanda se la bassa crescita dell’Italia rappresenti un problema per l’Europa, il commissario Ue ha risposto: “L’Italia deve costantemente andare avanti sulla via delle riforme“. adkronos

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

L’Italia resta la maglia nera d’Europa nella crescita economica attesa. Il nostro Paese, secondo le previsioni economiche di primavera diffuse oggi dalla Commissione europea, dovrebbe crescere dello 0,9% nel 2017, l’unico Paese dell’Eurozona – e dell’intera Ue – a rimanere quest’anno sotto l’asticella dell’1%, almeno secondo le proiezioni della Dg Ecfin. La Germania dovrebbe crescere quest’anno dell’1,6%, la Francia dell’1,4%, la Spagna del 2,8%, la Grecia del 2,1%, il Portogallo dell’1,8%, la Finlandia dell’1,3%.

L’Eurozona in media dovrebbe crescere dell’1,7%, 0,8 punti percentuali in più della crescita attesa nello Stivale. Nell’economia italiana, che dovrebbe beneficiare comunque della ripresa economica globale, ha detto il commissario agli Affari Economici e Finanziari Pierre Moscovici, “permangono le fragilità che conosciamo”.

Come in occasione delle previsioni economiche d’inverno, Moscovici parla dal podio della sala stampa del palazzo Berlaymont di Bruxelles, con le slide proiettate sullo sfondo: nella mappa della crescita attesa per il 2017, l’Italia spicca come l’unico Paese colorato di verde scuro , tonalità che segnala i Paesi che crescono meno dell’1%. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -