Rapina in villa a Civitanova: banditi sparano a imprenditore, è in coma

Un noto imprenditore di Civitanova Marche (Macerata), Daniele Centioni, è stato ferito la notte scorsa alla testa da un colpo di pistola esploso da uno dei tre banditi che avevano appena tentato di rapinare la sua villa, alla periferia della città.

L’uomo era appena tornato a casa, in contrada San Savino, in una zona piuttosto isolata e all’interno ha sopreso i rapinatori che stavano rubando oggetti preziosi. Ne è nata una colluttazione, finita con lo sparo che ha centrato l’imprenditore alla nuca. I malfattori sono poi riusciti a fuggire.

Centioni è stato ricoverato in grave condizioni all’ospedale Torrette di Ancona, dove è stato operato d’urgenza. L’intervento è riuscito. L’uomo adesso è sedato e in prognosi riservata.  Sull’episodio, indagano i carabinieri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -