Siria, le milizie curdo-arabe conquistano la diga di Tabqa

Le forze democratiche siriane (Sdf), composte in buona parte da miliziani curdi, hanno preso il pieno controllo della città di Tabqa e della diga sull’Eufrate dopo una battaglia durata settimane con i jihadisti. Fonti locali, citate dall’emittente televisiva “al Jazeera”, sostengono che sia quindi vicina la battaglia per Raqqa.

In queste ore le milizie curde sono impegnate in un’attività di perlustrazione della città di Tabqa alla ricerca di eventuali jihadisti rimasti al suo interno. Secondo i miliziani curdi si apre ora una nuova fase dell’operazione che lì sta portando verso la roccaforte dello Stato islamico. La battaglia di Tabqa è durata 50 giorni ed ha provocato gravi danni alla città e un gran numero di sfollati. Le milizie curde, sostenute dalla Coalizione internazionale contro il terrorismo a guida statunitense, hanno iniziato la battaglia il 21 marzo scorso. Tabqa e la sua diga sono considerate strategicamente importanti in quanto conducono direttamente a Raqqa. © Agenzia Nova



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -