Napoli: narcotrafficante evade dai domiciliari e va in crociera con la compagna

Era lo “specialista” della logistica del traffico di droga tra Italia e Spagna e aveva organizzato lo spostamento di 1.250 chilogrammi di hashish e marijuana facendoli nascondere in doppi fondi ricavati su articolati. I carabinieri hanno arrestato Giacomo Di Pierno, 39enne che, malgrado l’obbligo di dimora imposto dal giudice, era partito per una crociera con la compagna e aveva anche postato foto della vacanza sui social.

Nel giugno scorso i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli lo avevano arrestato insieme a 16 complici con l’accusa di associazione finalizzata al traffico di droga. Successivamente l’A.G. lo aveva sottoposto all’obbligo di dimora: non poteva allontanarsi da Varcaturo, comune dell’hinterland a nord di Napoli.

In crociera con la compagna

A incastrarlo, una settimana di relax nel Mediterraneo. Sette giorni di riposo e divertimento a bordo ed escursioni a terra (Napoli-Genova-Marsiglia-Baleari-Malta-Messina), tutto rigorosamente immortalato per gli amici dei social network. L'”evasione dalla quotidianità” gli è costata la ri-traduzione in carcere. I carabinieri hanno documentato il viaggio e il gip di Napoli ha subito aggravato la misura cautelare disponendo la sua traduzione a Poggioreale.

TISCALI.IT



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -