Bologna: donna picchiata e violentata in stazione, arrestato marocchino

BOLOGNA, 11 MAG – Nella notte un marocchino è stato arrestato a Bologna dalla Polizia Ferroviaria per violenza sessuale in stazione, ai danni di una donna italiana sui 40 anni. Lo straniero, secondo quanto ricostruito, avrebbe aggredito la donna nella zona del piazzale Est e dopo averla malmenata avrebbe abusato di lei, all’aperto. Entrambi sono senza fissa dimora e con precedenti.

I poliziotti sono intervenuti verso le 3, dopo che alcuni passanti hanno segnalato di aver sentito delle urla. La donna, sotto choc, è stata soccorsa e nel giro di poco tempo gli agenti hanno individuato e bloccato il presunto responsabile, che stava tentando di allontanarsi dalla stazione. Ora lo straniero si trova in carcere. La donna, che pare non conoscesse l’aggressore, è stata portata all’ospedale Maggiore per accertamenti e dalle prime informazioni gli esami medici avrebbero confermato la violenza. E’ intervenuta anche la Scientifica e sono ancora in corso indagini per ricostruire con precisione la dinamica dei fatti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -