Turchia: inaccettabile che gli Usa armino combattenti curdi

La Turchia ha bollato come “inaccettabile” l’annuncio degli Stati Uniti sulla fornitura di armi e apparecchiature militari ai combattenti curdi che fronteggiano i jihadisti dello Stato Islamico in Siria.

“La fornitura di armi a Ypg è inaccettabile”, ha dichiarato il vice primo ministro, Nurettin Canikli, all’emittente televisiva A Haber, “Nessuno avrà benefici da una politica del genere”.

L’Unità di protezione popolare (Ypg) è stata considerata da Washington come la miglior alleata contro i jihadisti in Siria, ma Ankara considera il gruppo un’organizzazione terroristica.

(fonte AFP)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -