66 migranti sbarcano in Calabria su cabinato di 15 metri

Sessantasei migranti, arrivati a bordo di un’imbarcazione incagliatasi nelle acque antistanti il comune di Caulonia, sono stati trovati e soccorsi dalla Guardia costiera di Roccella Jonica. Due motovedette, a seguito di una segnalazione, sono uscite in mare con l’ausilio di un mezzo aereo della Guardia di finanza di Vibo Valentia e hanno individuato l’imbarcazione, un cabinato di circa 15 metri. Accertata l’assenza di persone in acqua, il cabinato è stato disincagliato e condotto nel porto di Roccella Jonica. Il natante è stato sequestrato.

I migranti, 48 uomini, sette donne e 11 bambini, di nazionalità iraniana, irakena, pakistana e siriana sono risultati in buone condizioni generali. Dal loro racconto è emerso che erano partiti circa 84 ore prima dal porto turco di Antalia. Per i “profughi” è scattato il piano di primo soccorso attuato da personale dell’Ufficio circondariale marittimo, carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di finanza e Croce rossa. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -