Jobs act: si ammala di Parkinson, licenziato a 2 anni dalla pensione

TORINO, 5 MAG – Franco Minutiello, 59 anni, il netturbino licenziato da una ditta di Castellamonte (Torino) perché malato di Parkinson, è stato ricevuto a Roma dal ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa. All’incontro ha partecipato anche il presidente nazionale dell’associazione ‘We are Parky’, Giulio Maldacea, e l’onorevole Giorgio Airaudo. “Abbiamo parlato non solo della problematica del Parkinson – dice Minutiello – ma anche della necessità urgente di un tavolo tecnico tra i ministeri coinvolti e le associazioni nazionali di categoria per fare in modo che i malati non debbano mai più sentirsi abbandonati e soli”.

Minutiello è stato licenziato a due anni dalla pensione quando l’azienda si è accorta che a causa della malattia invalidante non avrebbe più potuto svolgere correttamente il lavoro di netturbino. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -