Rimini: pregiudicato albanese accoltella connazionale

RIMINI, 3 MAG – Ha accoltellato il rivale in amore vicino al cuore poi è scappato, ma la polizia di Stato, in collaborazione con i carabinieri, l’ha arrestato subito con l’accusa di tentato omicidio. E’ successo a Miramare di Rimini, in strada, dove ieri sera un pregiudicato albanese, in Italia solo con permesso turistico, senza lavoro e con legami con il mondo dello spaccio di stupefacenti, ha accoltellato un suo connazionale per gelosia.

Il ferito ha una prognosi di 45 giorni per una coltellata in petto ed è salvo per un soffio. L’autore delle gravi lesioni, immediatamente identificato, ha tentato di sottrarsi all’arresto ma la polizia di Stato, con la collaborazione dei carabinieri di Rimini, lo ha sottoposto a fermo e trasferito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel corso del sopralluogo gli agenti hanno sequestrato il coltello usato per colpire l’uomo, attualmente ricoverato all’ospedale Infermi. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -