Brescia: marocchino ridotto in fin di vita, presi tre albanesi

Un 23enne di origini marocchine è ricoverato in rianimazione agli Spedali Civili di Brescia dopo essere stato colpito da un pugno fuori da una discoteca nella notte fra il il 29 e il 30 aprile a Roè Volciano, sulla sponda bresciana del lago di Garda: lo riportano oggi sui quotidiani locali.

I carabinieri avrebbero già identificato gli aggressori che sarebbero tre coetanei albanesi che avrebbero messo in atto una vera e propria caccia all’uomo fuori dal locale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -