Terremoto, primarie Pd: gli sfollati non devono pre-registrarsi

ANCONA, 27 APR – Domenica 30 aprile si terranno le elezioni primarie per l’elezione del segretario e dell’Assemblea nazionale del Partito Democratico. Il Pd delle Marche ricorda che gli elettori residenti nelle zone colpite dal terremoto ospitati in centri di accoglienza possono registrarsi all’Albo delle elettrici e degli elettori del Pd e votare senza l’obbligo di preregistrazione, soltanto esibendo il proprio documento di riconoscimento. Nel caso sia impossibile costituire il seggio nei centri di accoglienza, i cittadini potranno votare in un seggio del comune in cui è ubicato il centro di accoglienza. Per chi è invece ospite in abitazioni e/o strutture diverse dai centri di accoglienza sarà possibile votare nel seggio del comune in cui risiedono temporaneamente, previa richiesta per e-mail alle Commissioni provinciali e regionali del Congresso territorialmente competenti entro e non oltre le ore 12.00 del 28 aprile 2017. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -