Francia: Macron contestato e fischiato alla Whirlpool

ARIGI, 26 APR – Il leader del movimento En marche! Emmanuel Macron è arrivato alla sede della fabbrica Whirlpool di Amiens, dove stamattina si è recata anche Marine Le Pen, ed è stato accolto da contestazioni e numerosi fischi da parte degli operai presenti.

In mattinata, mentre lui incontrava i rappresentanti sindacali, nella stessa azienda, per parlare con i lavoratori, si era recata anche la leader del Front National, Marine Le Pen, sua diretta avversaria al prossimo ballottaggio nella corsa elettorale per la presidenza francese e Macron non ha perso l’occasione per denigrarla.

La chiusura delle frontiere” promessa dalla candidata del Front National, Marine Le Pen, “è una promessa menzognera. Vi scongiuro, non credetele“, ha detto il candidato di En Marche, nel sorprendente duello a distanza contro la sfidante sul caso Whirlpool di Amiens. Il sito verrà delocalizzato in Polonia nel 2018.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -