Cargo panamense traghetta 477 migranti nel porto di Palermo

Ancora uno sbarco di migranti al porto di Palermo, dove è attraccata la nave cargo panamense Tuna 1 con a bordo 477 profughi. Tra loro ci sono dieci donne, di cui una incinta, e due bambini. Ad accoglierli le forze dell’ordine, il personale della Protezione civile, i volontari della Croce rossa e della Caritas e il team dell’Asp. Le procedure di sbarco e smistamento sono coordinate dalla prefettura.

Al termine delle operazioni di identificazione, i migranti saranno dislocati nelle strutture disponibili. In 450 dovrebbero lasciare Palermo per essere condotti in altre città.

E sul tema immigrazione è intervenuto anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando, in città per una manifestazione elettorale. “L’Europa – ha detto – si deve fare carico di questo problema perchè chi viene in Italia vuol venire in Europa. E quindi, da questo punto di vista l’Europa si deve assolutamente fare carico della questione. Dobbiamo costruire anche iniziative politiche adeguate per imporre questo problema nell’agenda dell’Europa”.

La notizia su PalermoToday



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -