Migranti, per il 2017 la spesa salirà a 4,6 miliardi di euro

Il peggioramento, dalla scorsa notte, delle condizioni meteorologiche, con mare molto mosso, ha fermato l’esodo di migranti dalla Libia verso l’Italia, che nel fine settimana di Pasqua era stato particolarmente intenso. Il mare “piatto” aveva infatti spinto alla traversata migliaia di persone. Le unità navali impegnate nel Mediterraneo (presso le coste libiche) per prelevare i migranti hanno recuperato in tre giorni 8.500 “migranti” (2000 venerdì, 4.500 sabato, 2.000 ieri).

Nel 2017 le spese per il soccorso e l’accoglienza dei migranti potrebbero salire fino a 4,6 miliardi di euro (lo 0,27% del Pil), cioè fino ad un miliardo in più rispetto al 2016, indica il Def appena approvato dal governo. Salvini dice che denuncerà il Governo, il presidente del Consiglio, i ministri e i comandanti della Marina e della Guardia Costiera, per favoreggiamento. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -