Terrorismo, Roma: espulso egiziano che inneggiava ad Al Baghdadi

Un cittadino egiziano 41enne, residente a Roma, è stato espulso per motivi di sicurezza dello Stato con un provvedimento firmato dal ministro dell’Interno, Marco Minniti

Lo annuncia il Viminale. L’uomo aveva postato sul web contenuti apologetici del leader Abu Bakr Al Baghdadi e proclami inneggianti alla conquista di Roma ad opera del Califfato. Salgono così a 166 i soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso espulsi dal 2015. tgcom24.mediaset.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -