Trentino: 6,7 milioni in 2 anni ad associazioni che si occupano di “migranti”

TRENTO, 12 APR – In Trentino il denaro liquidato a soggetti e associazioni coinvolti nell’accoglienza straordinaria dei migranti passa dai 1.345.967,03 euro del 2014 ai 5.408.693,51 del 2015. Il dato è contenuto in una tabella allegata alla risposta dell’assessore Luca Zeni ad un’interrogazione del consigliere provinciale del Movimento 5 Stella Filippo Degasperi. “Sappiamo che nel 2016 le cifre sono ancora cresciute e per questo abbiamo puntualmente chiesto l’aggiornamento dei dati”, afferma Degasperi in una nota.

Il consigliere M5S segnala un lungo elenco in cui troviamo associazioni, cooperative, “imprese che raddoppiano, triplicano, quadruplicano, decuplicano i proventi derivati dai servizi o dai beni destinati ai richiedenti asilo”.

“Curioso che presso alcuni fornitori la Provincia, anziché acquistare quanto necessario, apra un credito a favore del richiedente asilo che può ‘acquistare’ (a spese dei trentini) non meglio precisati beni extra alimentari per cifre anche degne di nota”, sottolinea Degasperi. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -