Al tavolo del G7 anche chi ha fatto il doppio gioco sulla Siria

Le agenzie rilanciano la notizia che i Ministri degli Esteri di Germania, Regno Unito, Francia e Italia, hanno convocato per domani mattina in occasione del G7 a Lucca una riunione sulla situazione siriana, allargata anche ai Ministri degli Esteri della Turchia, del Qatar e di altri paesi del Golfo.

“Appare francamente sconcertante – dichiara l´On. Mario BORGHEZIO – in particolar modo dopo gli ultimi eventi terroristici in Europa e l´acuirsi della crisi siriana, che i Ministri europei, con Angelino Alfano in testa, stiano conferendo legittimazione e piena voce in capitolo anche a quei paesi, come la Turchia, che hanno permesso il contrabbando di petrolio in uscita dalla frontiera dello Stato Islamico, o quei paesi, come il Qatar, che non sono ancora intervenuti a fermare i cospicui finanziamenti privati che giungono all´ISIS”.

On. Mario Borghezio – – Deputato Lega Nord al P.E.

Bruxelles, 10/04/2017



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -