Mogherini cambia idea: Assad non ha futuro, ma decida il popolo siriano

Il presidente Bashar al-Assad non ha futuro nel posto conflitto in Siria, ma il suo destino in ultima analisi, sarà deciso dal popolo siriano. Così l’Alta rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, in risposta alla svolta nella politica degli Stati Uniti sulla Siria entrata nel suo settimo anno di guerra.

La Siria, la Libia e la situazione in Yemen, sono i tre temi del consiglio Affari esteri dell’Unione europea, che si tiene oggi a Lussemburgo. Gli Usa e l’Ue hanno sempre chiesto ad Assad di lasciare nell’ambito di qualsiasi accordo di pace. Ma la settimana scorsa Washington ha segnalato che non si sarebbe più concentrata sulla cacciata di Assad di Damasco per dare priorità alla lotta più ampia contro i gruppi terroristici, come lo Stato islamico (Isis).

Alla domanda su cosa questa presa di posizione significhi per la politica europea, Mogherini ha detto di credere che “sarebbe impossibile” tornare allo status quo ante in Siria. Dopo quasi sette anni di guerra “mi sembra del tutto irrealistico credere che il futuro della Siria sarà esattamente lo stesso che era nel passato”, ha detto Mogherini arrivando alla riunione dei ministri degli Esteri. “Ma toccherà ai siriani decidere, questo è chiaro (…) ogni soluzione che possa essere accettabile per tutti i siriani, noi la sosterremo“, ha aggiunto.

Intanto, anche il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel ha detto di ritenere che la nuova posizione degli Stati Uniti sia certamente “più realistica”, in quanto insistere sulle dimissioni immediate di Assad non farebbe che perpetuare lo stallo.

Il ministro degli Esteri francese Jean-Marc Ayrault da parte sua ha detto che ci deve essere una vera e propria transizione politica verso una nuova Siria. “La Francia non crede per un istante che la nuova Siria può essere guidata da Assad”, ha detto. (Fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -