Usa tombini per sfondare vetrine e rubare, arrestato algerino

LUCCA – Arrestato dalla squadra mobile di Lucca, dopo tre mesi di ricerche, il ‘ladro del tombino’. L’uomo, un algerino di 42 anni, aveva messo a segno almeno quattro furti ai danni di altrettanti esercizi.

L’uomo, ripreso delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza installati nei vari esercizi commerciali colpiti, agiva di notte a volto travisato e per introdursi nei negozi sfondava le vetrate delle finestre servendosi di pesanti corpi contundenti: in un’occasione, ha usato un lastrone in pietra adibito a basamento di un ombrellone, in altra la stessa inferriata, montata a protezione della finestra del negozio poi derubato. Una delle finestre dei negozi interessati dai furti è stata sfondata con il coperchio in ghisa di un tombino appena divelto dal manto stradale. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -