Moglie di deputato progressista trascinata a terra e scippata

Vittima di un violento scippo, la moglie di un parlamentare in visita a Napoli, trascinata per alcuni metri su corso Umberto. La 63enne, che si trovava in compagnia del coniuge e stava passeggiando all’altezza dell’incrocio con via Duomo, è stata avvicinata da un ragazzo a bordo di uno scooter che l’ha strattonata aggrappandosi alla tracolla della sua borsa. La donnascrive il Mattino ha battuto la testa sul marciapiede: ferita al volto, frattura alla spalla.

L’episodio è avvenuto intorno alle 8.30 mentre la coppia, che era al suo terzo e ultimo giorno di vacanza partenopea, si stava dirigendo verso la stazione Garibaldi per prendere il treno in direzione Milano. «Io camminavo un po’ più avanti di mia moglie, l’ho raggiunta quando lo scippatore già era scappato», racconta sotto shock Franco Bordo del Movimento Democratico e Progressista.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -