Migranti e violenza, sale la tensione e Isernia

Fra i casi di violenza, quello di un “profugo” 21enne nordafricano che è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Isernia.
Lo straniero, con una spranga, ha colpito un 60enne alla testa perché gli aveva negato una sigaretta. L’uomo è ricoverato all’ospedale Veneziale di Isernia; la sua prognosi è riservata.
Per i medici non sarebbe comunque in pericolo di vita.
L’episodio è avvenuto a Cantalupo nel Sannio (Isernia) dove vive l’anziano e dove il nordafricano è ospite di una struttura di accoglienza. I carabinieri hanno sequestrato la spranga e portato in carcere il 21enne. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -