In Italia solo 6000 i migranti candidabili ai ricollocamenti

28 MAR – “Sono 6000 i richiedenti asilo registrati in Italia e candidabili ai ricollocamenti, mentre quelli che possono essere ridistribuiti dalla Grecia sono 20mila”. Così il commissario Ue alla Migrazione, Dimitris Avramopoulos, alla conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri dell’Interno europei, specificando “che il numero può ancora aumentare”.

“Non ci sono più scuse. Gli Stati membri devono attuare la politica dei ricollocamenti e con la primavera non c’è tempo da perdere”, ha detto Avramopoulos, spiegando che deve essere raggiunto “l’obiettivo mensile di 3000 trasferimenti dalla Grecia e 1500 dall’Italia”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -