Grecia: pistole e munizioni nella moschea di Topeiros

Le autorità di Xanthi, nella Grecia nord-orientale, sono state messe in allerta oggi dopo che, nella moschea in un paese vicino al confine turco, sono state trovate due pistole e varie munizioni.

Kathimerini lo ha appreso dai servizi di sicurezza locali, i quali hanno ricevuto informazioni che vi erano armi nascoste in una moschea nel villaggio di Iliopetra nel comune di Topeiros. Al termine dell’indagine, le autorità hanno trovato due pistole, di cui una con un silenziatore, e una grande quantità di munizioni.

L’imam responsabile della gestione della moschea è stato interrogato ieri da un procuratore locale e gli sono state chieste spiegazioni sul perché le armi siano state trovate lì.

La vicenda, che arriva in un momento di accresciute tensioni tra Grecia e Turchia, è stata portata all’attenzione di alti funzionari governativi e del Ministero della difesa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -