A Bologna la ‘Friendly Home’, residenza di lusso per LGBT 55-75 anni

BOLOGNA, 26 MAR – Una residenza dedicata a persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) dai 55 ai 75 anni: è il progetto ‘Friendly Home’ ideato da un gruppo di manager con esperienze diverse alla XIV edizione dell’Executive MBA della Bologna Business School e che è arrivato terzo su sette progetti innovativi.

Del progetto ne ha parlato un articolo sulle pagine di Bologna del quotidiano la Repubblica di oggi. “‘Friendly Home’ – spiega l’estratto del progetto – è un complesso residenziale di qualità medio alta, pensato appunto per senior LGBT autosufficienti che non richiedano specifiche cure ospedaliere, che propone un servizio di co-housing (locazione di alloggi privati corredato da spazi comuni, interni ed esterni) localizzato in un contesto urbano evoluto“. Secondo il progetto la residenza – che offrirà servizi vari come assistenza sanitaria e alla persona, counseling, wellness, promozione per attività culturali e sociali – sorgerà a Bologna. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -