Treviso, il giudice Mascolo: “Lo Stato non c’è, d’ora in poi sarò armato”

TREVISO, 24 MAR – “D’ora in poi sarò armato”: il giudice trevigiano Angelo Mascolo annuncia di volersi dotare di un’arma per esercitare il suo diritto alla difesa. “Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio – accusa – nel quale, a qualunque latitudine, scorazzano impunemente delinquenti di tutti i colori”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -