Erdogan all’Europa: “Vi chiamerò fascisti fino a quando mi chiamerete dittatore”

“Siete liberi di definire Erdogan un dittatore, ma Erdogan non è libero di chiamarli fascisti o nazisti. Senza offese, li chiamerò fascisti fin quando loro definiranno Erdogan un dittatore”. Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in un’intervista trasmessa da Cnn Turk nel mezzo delle tensioni con l’Europa.

La Turchia continuerà a mantenere le relazioni economiche con l’Unione Europea, ma rivaluterà i rapporti a livello politico e amministrativo dopo il referendum di aprile sulla contestata riforma costituzionale, ha poi ribadito il presidente turco.

Erdogan ha quindi accusato alcuni Paesi europei di consentire comizi della campagna per il ‘no’ al referendum del 16 aprile in Turchia, impedendo al contempo ai rappresentanti del governo di Ankara di intervenire a raduni a favore del ‘sì’. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -